Una giornata a Cascina Macondo

Domenica 12 maggio, Pietro e Anna, gli amici dell’Associazione Cascina Macondo, hanno invitato Mondolfiera a una festa davvero speciale! Fra canzoni, musica, colori, cose buone da mangiare, Pietro ha incantato grandi e piccoli con la narrazione di uno dei suoi più suggestivi racconti, La cattedrale di Mastro Cheli, il gruppo di Teatro Danza Viaggi fuori dai paraggi ha presentato un work in progress del suo ultimo lavoro dedicato ai viaggi di Ulisse, mentre Davide Ala ha  letto per noi alcune delle sue poesie, pubblicate proprio quest’anno, in collaborazione con le sue educatrici e l’Associazione L’Ancora, nel libro Note e Musica. (Sognando un mondo migliore).

Eccone alcune, per condividere le emozioni che ci hanno trasmesso:

Il sole blu
Mentre ridi c’è un sole blu,
che illumina di azzurro
e splende sui cuori.
Tu sei come un sole,
che va e viene dietro le nuvole
e la vita diviene un sogno caldo e blu.
Solo le anime vere hanno ali per volare.
E tu sei come un sole blu,
che, calmo e lucente,
rischiara i pensieri,
e la nostra pace torna.

Primavera
L’amore esplode dentro di me
mentre guardo il sole che rischiara le persone
e ognuno ricerca un’amicizia eterna.
Sbocciano sentimenti nuovi
e la natura è piena di sensualità.
È bello immergersi nella natura
alla ricerca del mistero
nascosto nella corteccia degli alberi
che portano il mistero della loro storia.
Io mi sento solidale 
perché sto bene con me stesso.
È la vita della natura
che non mi fa paura.
La primavera rimane solo un bel sogno
ed è quello di cui ho bisogno.

Un giorno verrà
Inutile è la guerra
i soldati lottano senza sapere perché
i capi non provano alcuna pietà
la gente non ha colpe
è solo vittima innocente
la nostra protesta in alto salirà
un grido di ribellione arriverà
il giorno verrà
in cui la guerra finirà 
e il mondo più sereno sarà.
Io vorrei che il mondo si fermasse
per riflettere su queste cose
un arcobaleno di emozioni
mi farà cantare per la città
viva la pace viva la libertà
un universo d’amore tornerà
e la felicità prospererà
un giorno e tutti rideranno
e le note del mio cuore
parleranno del sole.