Mafalda e i clown della Mole del Sorriso

Un piovoso sabato invernale sono arrivati Sbuffo, Macchietta, Delfino e Dory. Come un raggio di sole, un po' movimentato a dire la verità, hanno riempito il teatrino di Mafalda di colori, suoni e palloncini di ogni forma, trascinando con sé Mafaldi e Mondolfieri.

Ma chi sono Sbuffo, Macchietta, Delfino e Dory?

Quattro irresistibili clown volontari dei 76 che fanno parte dell’Associazione La Mole del Sorriso. Del sorriso, appunto, hanno fatto la loro missione, portandolo in giro per gli ospedali pediatrici per aiutare i bambini ad affrontare la malattia con maggiore serenità.

Ogni anno l'associazione, dopo accurata selezione, organizza un corso di tre intensi e bellissimi giorni, in cui i soci anziani preparano le nuove leve. Ogni 15 giorni i volontari si ritrovano per gli allenamenti propedeutici al servizio in ospedale, condotto a rotazione da un gruppetto di soci, sotto l’attenta supervisione del direttivo di cinque soci fondatori.

Perché se ridere può sembrare facile e naturale, far ridere è tutta un’altra storia. Per far ridere bisogna essere preparati, soprattutto se il pubblico da coinvolgere è fragile come può essere un bimbo ricoverato in ospedale.

Il servizio si svolge tutti i sabato pomeriggio presso l’IRCC di Candiolo, l’ospedale Santacroce di Moncalieri (pronto soccorso pediatrico, reparto degenza, ginecologia e maternità), l’ospedale di Rivoli (reparto pediatria), l’ospedale Gradenigo (oncologia e urologia l’ultima domenica del mese).

La Mole del Sorriso collabora da anni con Piemonte Cuore Onlus e, su richiesta, presta servizio presso alcune case di cura e in comunità per persone disabili.

Grazie per questa bellissima esperienza che avete regalato ai Mafaldi e ai Mondolfieri!