Dispositivi multimediali, qual è l’uso corretto da parte dei bambini? I consigli dei pediatri

Molti genitori si domandano come è bene comportarsi di fronte all’insistenza con cui i loro figli in età prescolare e scolare chiedono di poter utilizzare smartphone e tablet per giocare o guardare video. È notizia di questo mese che i pediatrii italiani hanno preso posizione sul corretto utilizzo dei cosiddetti media devices. La buona notizia è che lo studio, pubblicato su Italian Journal of Pediatrics è consultabile integralmente a questo link.

I principali consigli? Non utilizzare dispositivi multimediali sotto i due anni di età, almeno per un’ora prima di dormire o per mantenere i bambini buoni in luoghi pubblici. Tra i 2 e 5 anni l’utilizzo massimo consentito è di meno di 1 ora al giorno; si passa a 2 ore tra i 5 e gli 8 anni.

Fondamentale da parte dei genitori è accompagnare i propri figli all’utilizzo di giochi e app adatte all'età e soprattutto dare il buon esempio.

Fonte: Vita.it