Caluso? Un territorio in movimento!

Caluso e paesi limitrofi - circa una ventina - beneficiano dei servizi e delle prestazioni del CISSAC - Consorzio Intercomunale dei Servizi Sociali, ente per il quale opera un team di educatori di Crescere Insieme.

Siamo in Canavese, a metà strada tra Ivrea e Chivasso. Non abbiamo una vera e propria sede di lavoro: la nostra sede è il territorio stesso. Un territorio molto frammentato. Proprio da questa frammentazione nasce la necessità di lavorare per intessere relazioni, mantenere legami, facilitare l’integrazione, creare reti.

Il nostro lavoro di educatori di territorio si esplica attraverso i servizi di educativa territoriale a favore di minori con disabilità o in situazione di disagio sociale. Ad oggi sono circa una trentina i ragazzi in carico.

Ma non solo. Il lavoro territoriale si arricchisce con i servizi di educativa scolastica. Sono una trentina gli interventi attivi, tutti volti a favorire percorsi di autonomia, integrazione e comunicazione per gli alunni disabili iscritti nelle scuole del territorio.

Non è ancora tutto, però. Da qualche mese, il nostro staff educativo dedicato a Caluso e dintorni opera anche nell'ambito del FAMI. (Per chi non lo conoscesse, il FAMI è il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014-2020.) Qual è l'obiettivo dei nostri interventi? Intercettare le comunità straniere per rilevare le loro esigenze, i loro bisogni, ma anche speranze e aspettative.

Vi terremo aggiornati sui risultati!