Contro la povertà minorile, chiediamo un impegno ai partiti

In occasione delle elezioni, Unicef chiede ai partiti di stipulare un patto di fiducia con i 10 milioni di bambini che vivono in Italia, un patto per contrastare la povertà minorile, non solo economica ma soprattutto di opportunità, inclusione e protezione sociale.

Nel 2016 i bambini che vivono in povertà assoluta rappresentano il 12,5%, in aumento rispetto al quasi 11% del 2015. Il patto di fiducia contiene nove proposte orientate a ridurre la povertà e l’esclusione sociale e a promuovere protezione, salute, istruzione e tempo libero, partecipazione, rispetto dell’ambiente, cooperazione, rispetto delle differenze.

Per conoscere le nove proposte nel dettaglio e aderire entro il 18 marzo alla richiesta avanzata ai candidati visita questa pagina.