Ciao, Marinella, volata su una stella

E i bambini, ormai cresciuti, a guardarla da quaggiù.
Che brutto scherzo ci hai fatto, chi se l'aspettava?
Abbiamo condiviso un lungo pezzo di cammino insieme, tra risate e lacrime, fatiche e feste. Resterai una stella brillante del cielo di questa matta non famiglia che prende il nome di Mafalda.

La morte è la curva della strada,
morire è solo non essere visto.
Se ascolto, sento i tuoi passi
esistere come io esisto.
La terra è fatta di cielo.
Non ha nido la menzogna.
Mai nessuno s’è smarrito.
Tutto è verità e passaggio.
(F. Pessoa)

Ciao, Marinella.